Bio2022-02-14T21:37:08+01:00

Davide Marini, classe 1988, è uno stand up comedian, creator, doppiatore e autore romano.

Dopo aver lavorato per un anno e mezzo come architetto, nel 2015 decide di cambiare vita e di entrare nel mondo della stand up comedy. Frequenta con successo l’Accademia del comico di Roma dove apprende le fondamenta della comicità, dopodiché inizia una dura gavetta in vari locali e laboratori romani, fino a diventare comico resident nello “Stand up Comedy Garage” gestito da Daniele Fabbri, uno degli open mic più longevi d’Italia.

Questo periodo di rodaggio lo porta successivamente a completare il suo primo spettacolo di stand up comedy intitolato “Ho fatto Bingo” che replicherà in svariate città italiane.

Durante una serata a Milano viene notato da uno degli autori di Zelig. Ciò lo porterà a partecipare al programma “Italian stand up”, dove ha registrato 25 minuti del suo spettacolo (trasmessi più volte nel canale 63 “Zelig tv” e ora disponibili anche su Amazon Prime Video).

Da ottobre 2017 ha iniziato a postare sui suoi social video di animali doppiati (Francesco e Fabrizio i gorilla, Mirko il koala, gatti veterani, ecc.). Tali clip hanno avuto fin da subito un notevole successo, collezionando in poco tempo decine di milioni di visualizzazioni da utenti sparsi in tutta Italia fino alla creazione di una community variegata e fedele.

Tutto ciò lo porta a fare varie collaborazioni commerciali, tra cui la più importante con la Sony e Warner Bros in occasione del lancio del film “Men in black: international”, per la quale realizza un video promozionale e partecipa successivamente al red carpet del Giffoni film festival 2019 in occasione del lancio del film.

Nel maggio 2020 viene intervistato da Michela Giraud nel suo nuovo programma “Il salotto con Michela Giraud” (trasmesso su Comedy Central), dove si cimenta nella singolare prova di doppiare in diretta video di animali.

Successivamente prende parte ad uno sketch con Valerio Lundini nel programma “Una pezza di Lundini” dove interpreta un barista sopra le righe.

Sempre su Rai 2, a novembre partecipa al programma “Voice Anatomy” dove in uno sketch con Le Coliche presta la sua voce a dei gatti.

Ha scritto e prodotto la puntata pilota della serie web originale intitolata “Se parli ti trovo” in cui interpreta un ragazzo il quale grazie al suo potere di parlare con gli animali diventa una sorta di investigatore che ritrova cani e gatti scomparsi.

A dicembre 2020 inizia la sua nuova avventura da streamer su Twitch dove scrive e produce insieme ad altri due comici il programma di infotainment:  “Latte di bufala”.

Dopo aver passato gran parte dell’anno a provare e riprovare nuovi monologhi, a dicembre 2021 completa il suo secondo spettacolo di stand up comedy: “Siete troppo forti”.

Da ottobre 2018 è uno dei comici resident dello “Stand up comedy garage”, uno degli open mic più longevi d’Italia.